Il titolo convenzionale

Identifica una composizione, indipendentemente da:
- supporto e tecnica di produzione (manoscritto, edizione, disco, CD, nastro, video...)
- lingua del titolo e titolo stesso presente sul documento
Denominazione e campo di applicazione:
- SBN: titolo di raggruppamento, cfr. Manuale di regole... di G. Sapori
- SBN-musica: titolo convenzionale (schermate n.1, n.2)
- Manus: titolo identificato/elaborato
- RICA: forma dell'intestazione (titolo uniforme)
- GDMM: titolo uniforme o convenzionale
- In inglese: filing title (= titolo per l'ordinamento)
 
Scopo:
- identificare le composizioni (in unione con il nome del compositore)
- normalizzare e raggruppare documenti che si presentano con titoli diversi
- ordinare le schede o i record bibliografici
- creare canali d'accesso ai record bibliografici

Il titolo convenzionale non č un'indicazione di genere: non puņ quindi usare termini generici come musica sacra, profana, strumentale, jazz o simile!!!